20/09/2020 Monti Martani

Da Massa Martana prendiamo la strada sterrata che porta al valico; lasciate le auto nei pressi di Casetta San Severo imbocchiamo un sentiero che, attraverso una fitta abetaia, ci porta a Colle San Bartolomeo (m 1010), e successivamente, con saliscendi per ampie dorsali, al Monte Forzano ( m 1084) e al Capoccia Pelata ( m 1050); proseguendo giungiamo al bivio per Acquacanale; da qui possiamo scendere per un breve tratto fino ad un area attrezzata dove sono presenti delle sorgenti. Risaliti, torneremo in senso antiorario scendendo per un’altra dorsale, lungo la quale troveremo una voragine carsica ed interessanti emergenze geologiche, quindi faremo ritorno alle auto.

Continua a leggere →









In attesa del Decennale

Il CAI di Orvieto Festeggia i 10 anni da quando è nato come Sottosezione del CAI di Terni, avremmo voluto fare una festa per ricordarci del decennale in tempi diversi ed in modi diversi, ma la lunga fase della pandemia ci ha costretto a rimandare il tutto aspettando tempi migliori. Intanto vi offriamo alcuni filmati delle nostre attività e un trailer della conferenza che Marco Geri accademico del CAI e anche istruttore della Scuola Vagniluca ci ha promesso. Ci auguriamo tutti che presto si potrà tornare alla nostra vita normale ed ha una sana attività.

Il Direttivo

 



28/06/2020 Gran Sasso “Pizzo Cefalone”

Dall’ albergo di Campo Imperatore ci siamo diretti presso l’osservatorio astronomico e, quindi, abbiamo preso il sentiero a sinistra  che prosegue a mezzacosta tagliando in modo netto le pendici di Monte Portella. Abbiamo proseguito su sentiero sempre evidente, tralasciando il sentiero in discesa per Fonte Portella, fino a raggiungere la profonda fenditura del Passo Portella. Anziché attraversare il passo abbiamo proseguito in cresta verso sinistra a proseguire la lunga traversata verso Pizzo Cefalone. Si superano alcuni costoni e alcune cenge facilissime, ma piuttosto esposte.

Continua a leggere →