10/11/19 Nella valle del Biedano. Da Blera a Barbarano Romano

Le gole e le forre sono una caratteristica della Tuscia, ma quella che collega Blera a Barbarano della zona delle necropoli rupestri è quasi sicuramente la più bella. Partiti da Blera abbiamo percorso il fiume Biedano fra le pareti di tufo che raggiungono i 50 – 60 metri di altezza. Il paesaggio intorno a noi ha un fascino straordinario, fra felci, muschi e licheni che ricoprono i grandi massi di tufo. Nella parte centrale consente di scoprire vecchi sbarramenti, vecchie mole a testimonianza di quanto fosse importante il torrente per l’economia del luogo.

Continua a leggere →





Tesseramento 2020

Da Venerdì 8 Novembre sarà possibile iniziare le iscrizioni e i rinnovi alla Sezione CAI di Orvieto

I giorni per effettuare le operazioni presso la sede in Piazza Cahen nella Fortezza di Albornoz sono:

Venerdì dalle 21:00 alle 22:30

Martedì dalle 16:00 alle 18:00

Giovedì dalle 16:00 alle 18:00

I moduli saranno disponibili in sezione, ma per chi vuole può già stamparlo dalla pagina della modulistica

Continua a leggere →



Autunno intorno al Monte Cucco 27 OTTOBRE 2019

Giornata gigliata direi.
Dire quindi che abbiamo fatto il pieno di positività non è un eufemismo
Ottima compagnia (eravamo un gruppo numeroso ma ormai consolidato )
Ottimo foliage autunnale, che ha aiutato i nostri fotografi Marco e David negli scatti
Sole splendente con la sua luce autunnale .
Insomma una giornata immersa nei colori , come se un quadro prendesse vita e noi ci trovassimo proprio
in mezzo alle pennellate.
Giro ad anello intorno al Monte Cucco , con partenza dal rifugio da Tobia , attraversando l’ambiente
fiabesco della ‘Madre dei faggi’ per poi rifornirci di acqua alla sorgente dell’acqua fredda , vicino alle
vecchie carbonaie, dove si produceva carbone vegetale.
Passando per il ‘passo del lupo’ (dove abbiamo ammirato il Monte Catria e della Strega ). Continua a leggere →



18/10/2019 Terminillo – Monte I Porcini e Monte di Cambio

Partendo dal Rifugio Angelo Sebastiani mt. 1.820 (situato tra Prato Comune e Prato Cristoforo) si arriva sotto Iaccio Crudele e poi a Sella Iaccio mt. 1.792. Proseguiamo per un bel traverso a tratti su prato, a tratti su ghiaione ed altri dentro belle faggete fino a risalire a fianco del Prato Gelato (alla nostra destra) e la Costa Ghiaiosa (alla nostra sinistra) fino alla Vetta del Monte I Porcini mt. 1.982. Torniamo sui nostri passi scendendo di nuovo allo stradone bianco (dove io sono stato costretto a tornare al Rifugio a causa di un forte attacco di sciatica, ancora ora in atto). Gli altri hanno proseguito fino a raggiungere il Monte di Cambio mt. 2.081 poi sono tornati al Rifugio dove io li attendevo. Bella festa con merenda offerta dalle nostre due bravissime Direttrici Cristina e Rosetta.
D+ mt. 932 D- mt. 932. Lunghezza del percorso Km. 17,100. Tempo di percorrenza ore 6,00 senza soste. Difficoltà E. Pranzo al Sacco.
Continua a leggere →



11/10/2019 – TOSCANA – Crete Senesi

Bella escursione in un territorio veramente slpendido, le Crete Senesi. Partendoda Serre di Rapolanoprendiamo il sentiero 506/507 per Rapolano Terme, dopo poco più di un chilometro svoltiamo sulla nostra sinistra per il Solaio, proseguiamo fino all’attraversamento della Provinciale, e, poi ci portiamo al Podere Trenoper proseguire a cavallo delle Crete fino ad Asciano Dopo la visita alla cittadina e il pranzo ripartiamo per le Serre e copletare il nostro anello.
D+ m. 472 D- m. 472. Lunghezza del percorso Km.21,900. Tempo di percorrenza ore 5,30 senza soste. Difficoltà E. Pranzo presso il Ristorante L’Angolo dello Sfizio.
Continua a leggere →