Monte Peglia – Anello di San Venanzo: nel cuore della “Riserva mondiale per la Biodiversità”

| 0 commenti

La nebbia e il sole che nel corso della giornata ha illuminato la nostra giornata, ci hanno regalato una escursione magica sulle colline del Monte Peglia. Partiti da San Venanzo abbiamo percorso un anello toccando vari poderi con vista a 360 gradi sulle circostanti colline dove tutto è rimasto naturale. Un percorso molto articolato, una miscellanea di single-track in macchia rada, qualche passaggio un po’ impervio su aridi costoni rocciosi , e tracce di sentiero nel bosco dove abbiamo proceduto con cautela. Un sali e scendi su crinali fino a giungere ai ruderi di Poggio Castelvecchio.
Crinali verdi e ricchi di vegetazione, paesaggi di campagna… il nostro territorio.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.