28/06/2020 Gran Sasso “Pizzo Cefalone”

| 0 commenti

Dall’ albergo di Campo Imperatore ci siamo diretti presso l’osservatorio astronomico e, quindi, abbiamo preso il sentiero a sinistra  che prosegue a mezzacosta tagliando in modo netto le pendici di Monte Portella. Abbiamo proseguito su sentiero sempre evidente, tralasciando il sentiero in discesa per Fonte Portella, fino a raggiungere la profonda fenditura del Passo Portella. Anziché attraversare il passo abbiamo proseguito in cresta verso sinistra a proseguire la lunga traversata verso Pizzo Cefalone. Si superano alcuni costoni e alcune cenge facilissime, ma piuttosto esposte.

Proprio alla base della piramide che costituisce la cime di Pizzo Cefalone, si supera una breve salita più ripida fino ad un evidente masso e si prosegue sotto alcune pareti fino ad una vallecola che si risale a tornanti. Raggiunta la cresta , si lascia sulla sinistra il sentiero che prosegue lungo la cresta delle Malecoste e, per facili ed evidenti roccette, si raggiunge la vetta (2533 m).

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.