28 Luglio 2019 Gran Sasso – Vetta Occidentale Corno Grande
2912 m. (Via Normale)
Organizzata da:
Escursionismo
ABRUZZO
CAI Sottosezione di Orvieto
Data Uscita: 28 Luglio 2019
Tipo UscitaDifficoltàMezzoLuogo di ritrovoOrario
EscursionisticaEEAutoParcheggio Coscetta (Orvieto Scalo)6:00
Descrizione:

Il Corno Grande  con i suoi 2912 m. è la vetta più alta del centro Italia. E’ una grande classica dell’escursionismo sul Gran Sasso, con vari punti di ascesa e vie attrezzate, noi faremo la via normale, accessibile a tutti. Ha due tratti dove dobbiamo prestare  attenzione: sulle ghiaie “la salita del brecciaio” e sulle elementari rocce che ci conducono alla vetta.

Descrizione della salita:

Dall’Albergo di Campo Imperatore (m 2132) seguiremo il sentiero, posto dietro l´Osservatorio Astronomico che ci porterà in una graduale salita fino ad un bivio dove continueremo il cammino a destra in direzione del Corno Grande. Il Sentiero, all’inizio pianeggiante, inizia il suo graduale salire fino a giungere sulla Sella di Monte Aquila ( 2335 m ). Da qui avremo subito un panorama stupendo su Campo Pericoli e sulla maggior parte delle montagne del Gran Sasso con veduta sulla imponente grandezza del Corno Grande.... il nostro obbiettivo finale. Continueremo l'escursione procedendo verso sinistra in direzione del grande ghiaione del Brecciaio, lasciando alla nostra destra il sentiero che conduce al Bivacco Bafile e alla Direttissima. Il Ghiaione del Brecciaio lo si risale un po faticosamente, qui presteremo attenzione, e al termine della salita raggiungeremo la  Sella ononima ( 2506 m ), posta questa all’ inizio della cresta ovest del Corno Grande.

Si continua a risalire il sempre più sassoso pendio sulla destra fino a raggiungere la Conca degli Invalidi ( m 2650). L’attraverseremo fino ad arrivare al ripido pendio di sfasciumi e ghiaie che costituisce il versante nord-occidentale del Corno Grande. Aiutandoci anche con le mani (non ha esposizione) giungeremo sulla cresta e bello sarà l´affaccio sulla Conca del Calderone chiamato anche Ghiacciaio del Calderone. Proseguiamo sulla destra aggirando alcune roccette ( tratti leggermente esposti ) ed in breve tempo  toccheremo la Croce della Vetta Occidentale ( m 2912) dove ci attende un panorama stupendo.

Discesa:

Stesso tragitto per ritornare al parcheggio delle auto. L’escursione di categoria EE, non ha eccessive esposizioni ma è impegnativa e va prestata la massima attenzione.

Tempo: 6 ore circaTermine Prenotazione
26 Luglio 2019
Distanza: 11 Km
Dislivello Salita: 920 m
Dislivello Discesa: m
Giro non ad anello
Pranzo: al sacco
Equipaggiamento obligatorio: Scarponi da Trekking, Abbigliamento Trekking, Bastoncini Trekking

Uscita aperta a tutti
I soci CAI che intendono partecipare, entro il 26 Luglio 2019 devono prenotarsi in sede, dove i direttori illustreranno il percorso e tutto ciò che sarà ritenuto utile per la buona riuscita dell'escursione stessa. Al momento della partenza il socio dovrà presentare la Tessera CAI, pena l'esclusione.
I non soci, sempre entro il 26 Luglio 2019 presso la sede, dovranno versare 9,00 € come quota di una giornata di assicurazione e rilasciare i propri dati anagrafici.
PER ADESIONI E INFORMAZIONI all'uscita contattare i seguenti numeri
Direttori Uscita: Baccherini Stefano 3494947132 e Trentavizi Claudio 3476337854

Ti serve del materiale per effettuare l'uscita? Clicca qui per prenotarlo


Dai uno sguardo alle Difficolta escursionistiche
Non sei Socio CAI? Vuoi Tesserati clicca QUI
Vuoi partecipare all'escursione senza tesserarti? Clicca QUI per scaricare il modulo da compilare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.