Avviso Uscita

18/02 Parco fluviale del Tevere:
tra il Campione e la Canepaccia

Organizzata da:
Escursionismo
UMBRIA
CAI Sottosezione di Orvieto
Data Uscita: 18 febbraio 2018
Tipo UscitaDifficoltàMezzoLuogo di ritrovoOrario
EscursionisticaEAutoParcheggio Coscetta (Orvieto Scalo)8:00
Descrizione:

Siamo nel cuore selvaggio dell'ex Parco Fluviale del Tevere, tra Prodo e Titignano. Partiti dal luogo di ritrovo alle ore 8.15, arriveremo al bivio per Valle di Sotto, 1,4 Km dopo Prodo (provenendo da Orvieto), dove lasceremo le auto. Percorreremo una lunga sterrata panoramica che passando per Case San Biagio ci condurrà al podere Rotisciano. Da qui in avanti è l'essenza più vera della nostra escursione, boschi di leccio fittissimi che coprono le alture digradanti verso il lago, sulle esili tracce di sentieri alcuni dei quali abbiamo ragione di ritenere che non siano percorsi da anni. Attraverseremo il bosco della Canepaccia per arrivare poi fin sulle sponde del lago, discendendo un crinale di promontorio (il Campioncino) coperto da boschi impenetrabili. Laggiù, a pochi metri dall'acqua, è ancora in piedi il rudere di Santa Romana, un vecchio casale rimasto isolato dal mondo in seguito alla costruzione della diga di Corbara e raggiungibile oramai soltanto con un'imbarcazione. Ora, una lunga (e dura davvero!) risalita ci porterà al podere Vegliano, quindi, deviando a sinistra dalla carrareccia principale, percorreremo un traversone fin sotto Prodo con vedute da cartolina sul vallone del fosso Campione. Risalendo poi il corso del fosso Salcini (belle e poco conosciute la cascate), ritroveremo le auto. Escursione abbastanza impegnativa, con qualche tratto di salita durissimo, in particolare la risalita fino a Vegliano. Ma l'ambientazione è unica. Attraversare questi profondi valloni ammantati di boschi e arrivare a lambire le sponde del lago con la consapevolezza di averlo fatto ritrovando l'unica via possibile procura un piacere speciale. Per rendersene conto basta affacciarsi qualche minuto dalla piazzetta di Prodo oppure effettuare un sorvolo con Google Earth. Si tratta di un giro per 3/4 ad anello e per 1/4 A/R. Consigliabile l'uso di bastoncini da trekking.

Tempo: 6 ore ca.Termine Prenotazione
16 febbraio 2018
Distanza: 17 Km
Dislivello Salita: 750 m
Dislivello Discesa: 750 m
Giro ad Anello
Pranzo: al sacco
Equipaggiamento obligatorio: Scarponi da Trekking, Abbigliamento Trekking

Uscita aperta a tutti
I soci CAI che intendono partecipare, entro il 16 febbraio 2018 devono prenotarsi in sede, dove i direttori illustreranno il percorso e tutto ciò che sarà ritenuto utile per la buona riuscita dell'escursione stessa. Al momento della partenza il socio dovrà presentare la Tessera CAI, pena l'esclusione.
I non soci, sempre entro il 16 febbraio 2018 presso la sede, dovranno versare 7,81 € come quota di una giornata di assicurazione e rilasciare i propri dati anagrafici.
PER ADESIONI E INFORMAZIONI all'uscita contattare i seguenti numeri
1° Direttore Uscita: Monachini Mario 3282740281
2° Direttore Uscita: Di Nicola Gianpiero 320248 2971

Dai uno sguardo alle Difficolta escursionistiche
Non sei Socio CAI? Vuoi Tesserati clicca QUI
Vuoi partecipare all'escursione senza tesserarti? Clicca QUI per scaricare il modulo da compilare