14/04/2019 – Da Monte Romano
a Luni sul Mignone
Organizzata da:
Escursionismo
Lazio
CAI Sottosezione di Orvieto
Data Uscita: 14 Aprile 2019
Tipo UscitaDifficoltàMezzoLuogo di ritrovoOrario
EscursionisticaEAutoParcheggio Coscetta (Orvieto Scalo)7:00
Descrizione:

Dal paese di Monte Romano (260 s.l.m.) fin dentro la valle del Mignone (50 s.l.m.), immersi in un paesaggio caratterizzato da una solitudine sconfinata, attraverso pascoli cespugliosi alternati a macchie arbustive di tipo mediterraneo; è la "prateria degli asfodeli", alti e snelli, che fioriscono ovunque in questo spazio immenso, percorso soltanto da branchi di mucche al pascolo. In questa scoperta un po' avventurosa "..... importanti resti archeologici preistorici, etruschi e medievali si susseguono in un ambiente collinare, selvaggio, solitario e suggestivo, di sapore maremmano, cui fanno da sfondo i monti della Tolfa e il ceruleo fiume Mignone, dove è ancora possibile incontrare ogni sorta di animali selvatici e domestici. I resti archeologici sono immersi sui pianori circostanti gli antichi insediamenti e consentono, per chi li visita, di vivere attimi intensi proiettati nel passato......"; queste le parole con le quali l'amico Socio titolato AE Giovanni Menichino, nella sua pregevole collana "Escursionismo d'Autore nella Terra degli Etruschi", Ed. Laurum, 2007, ben descrive l'ambientazione selvaggia di questi luoghi.

Dopo aver guadato il fosso Canino, attraverseremo il bosco di monte Fortino, dove vedremo la tomba delle Cariatidi. Si scende quindi nella valle del Mignone, fino ai piedi del colle di Luni, sulla cui sommità si trovano antichi insediamenti appenninici risalenti all'Età del Bronzo e del Ferro. L'ascesa a questo colle potrebbe presentare qualche difficoltà; benché brevissima, è assai scoscesa, e attrezzata con una scaletta di ferro nel suo tratto più ripido. Attraversata tutta l'altura tufacea di questa rupe scenderemo sul tracciato della ferrovia abbandonata Capranica-Civitavecchia, e ne percorreremo un lungo tratto fino alla vecchia stazioncina di Monte Romano. Una breve divagazione ci consentirà di passare a piedi sul maestoso ponte sul Mignone, dove fino ai primi anni '60 del secolo appena trascorso sferragliava il treno. Ritornati alla diroccata stazioncina imboccheremo la sterrata laterale in salita che ci ricondurrà nei pressi di Monte Romano, dove ritroveremo le auto.

Tempo: 5-6 oreTermine Prenotazione
12 Aprile 2019
Distanza: 17 Km
Dislivello Salita: 500 m
Dislivello Discesa: 500 m
Giro ad Anello
Pranzo: al sacco
Equipaggiamento obligatorio: Scarponi da Trekking, Abbigliamento Trekking

Uscita aperta a tutti
I soci CAI che intendono partecipare, entro il 12 Aprile 2019 devono prenotarsi in sede, dove i direttori illustreranno il percorso e tutto ciò che sarà ritenuto utile per la buona riuscita dell'escursione stessa. Al momento della partenza il socio dovrà presentare la Tessera CAI, pena l'esclusione.
I non soci, sempre entro il 12 Aprile 2019 presso la sede, dovranno versare 9,00 € come quota di una giornata di assicurazione e rilasciare i propri dati anagrafici.
PER ADESIONI E INFORMAZIONI all'uscita contattare i seguenti numeri
Direttori Uscita: Monachini Mario 3282740281 e Crespi Alcide Enrico 3311211600

Ti serve del materiale per effettuare l'uscita? Clicca qui per prenotarlo


Dai uno sguardo alle Difficolta escursionistiche
Non sei Socio CAI? Vuoi Tesserati clicca QUI
Vuoi partecipare all'escursione senza tesserarti? Clicca QUI per scaricare il modulo da compilare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.