04/11/2018 – DORSALE DEI COLLI AMERINI:
salendo da Melezzole e Santa Restituta
Organizzata da:
Escursionismo
Umbria
CAI Sottosezione di Orvieto
Data Uscita: 4 novembre 2018
Tipo UscitaDifficoltàMezzoLuogo di ritrovoOrario
EscursionisticaEAutoParcheggio Coscetta (Orvieto Scalo)8:00
Descrizione:

Lasciamo le auto ai piedi (585 m.) del borgo di Melezzole (Com. di Montecchio). Percorse poche centinaia di metri sulla provinciale n. 37 deviamo a dx per una sterrata circondata da castagneti. Dopo aver superato la chiesa di San Vitale de Murellis saliamo fino a 755m. , per poi ridiscendere ai 625 m. del delizioso borgo di Santa Restituta. Ora, una lunga e comoda brecciata (Valle Scura) ci condurrà al pianoro conosciuto come "Piani Peloni" (730 m.), da dove, attraverso un bel sentiero nel bosco, saliremo fino al Pianicel Grande (895 m.). Percorrere tutto questo tavolato, tra gli 850 e i 900 metri, è una delle più belle esperienze escursionistiche di bassa montagna che si possano vivere nella nostra regione, perché offre dei panorami superbi su ambo i lati, la valle del Tevere da una parte, verso i Martani dall'altra. Giunti a Piano Puosi, intorno agli 800 m., inizia la salita che ci condurrà alle cime gemelle di Monte Croce di Serra e Monte Melezzole (994 m. per entrambi!), separate solo da una leggera selletta; sulla seconda sono posti degli apparati per telecomunicazioni, e da qui, grazie all'assenza di alberi d'alto fusto, lo sguardo spazia davvero a 360°. Questa salita che conduce alle due cime più elevate degli Amerini è un sentiero non privo di qualche difficoltà, ripido, scalonato, irto di sassi solidi e acuminati, a tratti non ben definito, ma basta procedere sempre in salita.
Ora, fino al cimitero di Melezzole è tutto un discendere, dapprima per le coste del Sasso del Pucchio, poi in mezzo a dei bei castagneti; dal cimitero alle auto un breve tratto d'asfalto.
Un ringraziamento particolare va rivolto alla squadra venatoria "Il muso nero", di Avigliano Umbro, per essersi offerta di variare il proprio piano territoriale di caccia così da permettere il transito dell'escursione, dimostrando di esser degna di appartenere a pieno titolo alla grande famiglia dei fruitori responsabili e rispettosi del territorio.

Tempo: 5-6 oreTermine Prenotazione
2 novembre 2018
Distanza: 16 Km
Dislivello Salita: 750 m
Dislivello Discesa: 750 m
Giro ad Anello
Pranzo: al sacco
Equipaggiamento obligatorio: Scarponi da Trekking, Abbigliamento Trekking, Bastoncini Trekking

Uscita aperta a tutti
I soci CAI che intendono partecipare, entro il 2 novembre 2018 devono prenotarsi in sede, dove i direttori illustreranno il percorso e tutto ciò che sarà ritenuto utile per la buona riuscita dell'escursione stessa. Al momento della partenza il socio dovrà presentare la Tessera CAI, pena l'esclusione.
I non soci, sempre entro il 2 novembre 2018 presso la sede, dovranno versare 9,00 € come quota di una giornata di assicurazione e rilasciare i propri dati anagrafici.
PER ADESIONI E INFORMAZIONI all'uscita contattare i seguenti numeri
Direttori Uscita: Monachini Mario 3282740281 e Barone Alessandro 3409133177

Ti serve del materiale per effettuare l'uscita? Clicca qui per prenotarlo


Dai uno sguardo alle Difficolta escursionistiche
Non sei Socio CAI? Vuoi Tesserati clicca QUI
Vuoi partecipare all'escursione senza tesserarti? Clicca QUI per scaricare il modulo da compilare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.